#IncontrandoCaltanissetta… Visita in Via Salvo D’Acquisto

Nuovo appuntamento con #IncontrandoCaltanissetta, la mia iniziativa che consiste nel girare la Città, per incontrare ed ascoltare i cittadini nisseni:

visita in Via Salvo D’Acquisto di martedì 16 Maggio 2017.

 

via-salvo-dacquisto Sto girando Caltanissetta, quartiere per quartiere, angolo per angolo. Incontro cittadini, conosco nuova gente e visito con loro ritagli di Città prima sconosciuti.

La settimana scorsa sono stato invitato in Via Salvo D’Acquisto, dove sono stato accompagnato a prendere visione dello stato in cui si trova quella zona di Caltanissetta (esattamente in prossimità dei numeri civici 3-5-7 ed alle spalle degli stessi, a ridosso della Via San Michele).

Tralasciando la situazione di degrado ed abbandono, che ormai è (purtroppo!!) prassi diffusa in tutta la Città, ciò che da tempo richiedono i residenti di quella zona è la copertura di profondissime buche e di alcuni tombini, i cui taglienti spigoli sporgono pericolosamente. Richiesta anche la pulizia delle caditoie.

img_6259img_6258img_6273

Diverse auto sono già state danneggiate e per fortuna ancora nessuno si è fatto male, non è infatti difficile che un motociclista possa cadere a terra (a causa delle pessime condizioni del fondo stradale).

Particolarmente pericoloso è l’accesso dalla Via San Michele, dove in più occasioni si sono verificati incidenti a causa della mancanza di un pezzo di ringhiera; c’è un dislivello non segnalato e chi non conosce la zona rischia di rimanere in bilico con l’auto, come già successo a qualcuno (basterebbe segnalare il pericolo, ma nemmeno quello è stato fatto…).

img_6257img_6283img_6271

Una situazione inaccettabile, soprattutto perché più volte i residenti della Via Salvo D’Acquisto hanno richiesto un intervento da parte del Comune; tra l’altro anche il Sindaco (che conosce la zona) è stato coinvolto, ma nulla è stato mai fatto.

Ancora una volta si è verificato il solito scaricabarile tra lo IACP (Istituto Autonomo Case Popolari) ed il Comune: ogni Ente scarica la responsabilità sull’altro! Così non si capisce a chi compete intervenire ed i problemi dei cittadini, invece di venire risolti, si amplificano (nel frattempo quelle buche continuano ad ingrandirsi e continuano a fare danno, idem i tombini!).

Anche questa è una situazione inammissibile ed una volta per tutte occorre capire chi è l’Ente preposto ad intervenire: i cittadini devono sapere con chiarezza e certezza a chi rivolgersi, anche giudiziariamente in caso di omissione o di responsabilità per danno.

Non avendo ottenuto alcuna considerazione, i residenti si sono rivolti a me. Ho subito accettato il loro invito e mi sono recato in Via Salvo D’Acquisto, dove sono stato accompagnato per prendere visione di tutti i problemi.

Anche in quel caso ho raccolto le istanze dei cittadini, mi sono fatto loro portavoce ed ho presentato un’Interrogazione al Sindaco affinchè le problematiche segnalate possano risolversi.

Aspettiamo adesso la risposta del Primo Cittadino…nel frattempo rimango a vostra completa disposizione, contattatemi per concordare un incontro anche con voi.

#IncontrandoCaltanissetta continua, alla prossima!

Oscar

 

Lascia un commento